info@ossolaelaghi.it

}

Lun-Dom: 9,00-20,00

Valli Ossolane

410.00

Proposta individuale delle Valli Ossolane 3 notti

PROGRAMMA
1° giorno:
In mattinata, arrivo a Domodossola;
brindisi di benvenuto e sistemazione in albergo 3*** in città;
incontro con il nostro accompagnatore per illustrazione del programma;
visita a piedi del “Borgo della Cultura” ovvero, il centro storico di Domodossola, con i resti della sua antichissima cinta muraria, la centralissima Piazza Mercato, la tranquilla e pittoresca Piazza Fontana, i palazzi storici compreso l’entrata con visita ai musei di Palazzo Silva e Palazzo San Francesco.
A mezzogiorno, pranzo libero in città;
Dopo pranzo, sempre con il nostro accompagnatore, salita a piedi e visita al Sacro Monte Calvario, sovrastante la città di Domodossola, facente parte del circuito dei Sacri Monti e Patrimonio Mondiale dell’UNESCO;
cena in albergo o in un vicino ristorante convenzionato; pernottamento.

2° giorno:
prima colazione in albergo;
partenza con la vostra auto alla volta della Valle Anzasca, (con accompagnatore);
Arrivo a Macugnaga, detta “la Perla del Rosa” (40 km – 1327 slm) , visita della Miniera d’Oro della Guja, prima miniera visitabile in Italia, tragitto A/R di circa 1,5 km, totalmente illuminata.
Successivamente, visita del Museo Casa Walser;
A mezzogiorno, pranzo libero in loco;
Dopo pranzo, sempre con il nostro accompagnatore, passeggiata a piedi per conoscere “la Perla del Rosa” e camminata nella parte più a nord, tra la natura, dove domina imponente la parete est, della seconda vetta più alta d’Europa;
a fine pomeriggio, scendendo nuovamente verso il fondo valle, ritorno a Domodossola con sosta a metà valle, presso una piccola azienda, per una golosa degustazione di prodotti tipici locali;
cena in albergo o in un vicino ristorante convenzionato, raggiungibile a piedi;
pernottamento.

3° giorno
Prima colazione in albergo;
incontro con il nostro accompagnatore e partenza con auto propria alla volta delle Valli Antigorio e Formazza, (con accompagnatore);
Dopo 45 km, risalendo la valle, arrivo in località Frua con la poderosa Cascata del Toce a 1645 metri slm;
La più bella fra le cascate delle Alpi, con un salto d’acqua di 143 metri, possibilità di sostare sulla sommità del fantastico punto d’osservazione, costituito da un balconcino in legno proteso a sbalzo, sopra il salto d’acqua. (***)
Proseguiremo poi verso Riale, Chärbäch in lingua Walser, a 1718 metri slm, la frazione più settentrionale del Piemonte, che lambisce il confine svizzero, un piccolo gioiello che sembra uscito da una favola. Passeggiata in loco.
A mezzogiorno, pranzo alpino a base di prodotti locali.
Dopo pranzo, discesa verso la Valle Antigorio;
Visita agli Orridi di Uriezzo e le Marmitte dei Giganti, un fenomeno di straordinario interesse geologico dell’arco alpino, manifestato proprio nella Valle Antigorio con la sua massima espressione. Con l’azione erosiva dell’acqua contenente detriti, diramata in vari torrenti, ha creato delle lunghe e profonde fenditure simili a crepacci chiamati per l’appunto “Orridi”.
Nell’arco dei millenni il Fiume Toce si è poi incanalato in un unico letto ben preciso spostato verso est, generando altre forre spettacolari.
(Tempo permettendo ed in periodo di apertura, si può fare una sosta per un caffè al “Treno dei Bimbi”. Non vi sembrerà vero di vedere un villaggio, formato da antiche carrozze ferroviarie d’epoca, pur essendo a decine di km dalla strada ferrata più vicina).
Sul rientro, sosta per una visita alla monumentale chiesa romanica di Baceno, illuminata anche di notte, per la sua bellezza;
a fine pomeriggio, rientro a Domodossola;
Cena libera, pernottamento.

4° giorno
Prima colazione in albergo;
prima del rientro a casa, visita di una piccola azienda agricola….
Con auto propria, in direzione sud (verso Milano) si raggiungerà Pieve Vergonte, ( 15 km)
Incontro con la guida accompagnatrice per una visita guidata (circa 2 ore e mezza, compresa la degustazione);
partenza dalla piccola azienda, attraverso la mulattiera per raggiungere il vigneto di “Ca’di Springhitt”, si percorreranno poi le vie del piccolo borgo Fomarco, per vedere la vecchia latteria turnaria e il Santuario di Santa Maria risalente al XIV secolo (primo in Ossola). Proseguimento verso il piccolo vigneto terrazzato di “Ca’ d’ Bardot” ove fare una sosta.
Rientro infine in cantina dove vi sarà una sana degustazione con 3 vini e prodotti tipici a km 0 a base di salumi e formaggi con pane nero, grissini e conserve.
I 3 vini in degustazione variano a seconda della stagione e della disponibilità.
Tra i 3 vini è compreso un calice di vino passito con biscotti tipici in abbinamento.

fine dei nostri servizi e vostro rientro.

Il nostro pacchetto comprende:

3 notti in hotel 3*** a Domodossola con prima colazione;
1 pranzo in ristorante in Val Formazza;
2 cene a Domodossola (in hotel o in ristorante convenzionato);
accompagnatore naturalistico 3 giorni, come da programma;
visita ad azienda agricola, con visita guidata di 2 ore e mezza e degustazione completa;
visita a piccola azienda agricola in Valle Anzasca con assaggio;
entrate a: (*)
Palazzo Silva e Palazzo San Francesco a Domodossola;
Miniera d’Oro della Guia a Macugnaga;
Museo Casa Walser a Macugnaga;

(*) previa verifica apertura in base ai periodi.

Prezzo a partire da € 410,00 per persona (minimo 2 AD)
Eventuali scontistiche per terzo letto, bimbi ecc. su richiesta.
Assicurazione e tasse locali non comprese nel prezzo
Programma individuale personalizzabile
Agenzie di viaggio e Tour Operator potete contattarci per le vostre richieste esclusive

Categorie: ,

Proposta individuale delle Valli Ossolane 3 notti

PROGRAMMA
1° giorno:
In mattinata, arrivo a Domodossola;
brindisi di benvenuto e sistemazione in albergo 3*** in città;
incontro con il nostro accompagnatore per illustrazione del programma;
visita a piedi del “Borgo della Cultura” ovvero, il centro storico di Domodossola, con i resti della sua antichissima cinta muraria, la centralissima Piazza Mercato, la tranquilla e pittoresca Piazza Fontana, i palazzi storici compreso l’entrata con visita ai musei di Palazzo Silva e Palazzo San Francesco.
A mezzogiorno, pranzo libero in città;
Dopo pranzo, sempre con il nostro accompagnatore, salita a piedi e visita al Sacro Monte Calvario, sovrastante la città di Domodossola, facente parte del circuito dei Sacri Monti e Patrimonio Mondiale dell’UNESCO;
cena in albergo o in un vicino ristorante convenzionato; pernottamento.

2° giorno:
prima colazione in albergo;
partenza con la vostra auto alla volta della Valle Anzasca, (con accompagnatore);
Arrivo a Macugnaga, detta “la Perla del Rosa” (40 km - 1327 slm) , visita della Miniera d’Oro della Guja, prima miniera visitabile in Italia, tragitto A/R di circa 1,5 km, totalmente illuminata.
Successivamente, visita del Museo Casa Walser;
A mezzogiorno, pranzo libero in loco;
Dopo pranzo, sempre con il nostro accompagnatore, passeggiata a piedi per conoscere “la Perla del Rosa” e camminata nella parte più a nord, tra la natura, dove domina imponente la parete est, della seconda vetta più alta d’Europa;
a fine pomeriggio, scendendo nuovamente verso il fondo valle, ritorno a Domodossola con sosta a metà valle, presso una piccola azienda, per una golosa degustazione di prodotti tipici locali;
cena in albergo o in un vicino ristorante convenzionato, raggiungibile a piedi;
pernottamento.

3° giorno
Prima colazione in albergo;
incontro con il nostro accompagnatore e partenza con auto propria alla volta delle Valli Antigorio e Formazza, (con accompagnatore);
Dopo 45 km, risalendo la valle, arrivo in località Frua con la poderosa Cascata del Toce a 1645 metri slm;
La più bella fra le cascate delle Alpi, con un salto d'acqua di 143 metri, possibilità di sostare sulla sommità del fantastico punto d'osservazione, costituito da un balconcino in legno proteso a sbalzo, sopra il salto d'acqua. (***)
Proseguiremo poi verso Riale, Chärbäch in lingua Walser, a 1718 metri slm, la frazione più settentrionale del Piemonte, che lambisce il confine svizzero, un piccolo gioiello che sembra uscito da una favola. Passeggiata in loco.
A mezzogiorno, pranzo alpino a base di prodotti locali.
Dopo pranzo, discesa verso la Valle Antigorio;
Visita agli Orridi di Uriezzo e le Marmitte dei Giganti, un fenomeno di straordinario interesse geologico dell’arco alpino, manifestato proprio nella Valle Antigorio con la sua massima espressione. Con l’azione erosiva dell’acqua contenente detriti, diramata in vari torrenti, ha creato delle lunghe e profonde fenditure simili a crepacci chiamati per l’appunto “Orridi”.
Nell’arco dei millenni il Fiume Toce si è poi incanalato in un unico letto ben preciso spostato verso est, generando altre forre spettacolari.
(Tempo permettendo ed in periodo di apertura, si può fare una sosta per un caffè al “Treno dei Bimbi”. Non vi sembrerà vero di vedere un villaggio, formato da antiche carrozze ferroviarie d’epoca, pur essendo a decine di km dalla strada ferrata più vicina).
Sul rientro, sosta per una visita alla monumentale chiesa romanica di Baceno, illuminata anche di notte, per la sua bellezza;
a fine pomeriggio, rientro a Domodossola;
Cena libera, pernottamento.

4° giorno
Prima colazione in albergo;
prima del rientro a casa, visita di una piccola azienda agricola….
Con auto propria, in direzione sud (verso Milano) si raggiungerà Pieve Vergonte, ( 15 km)
Incontro con la guida accompagnatrice per una visita guidata (circa 2 ore e mezza, compresa la degustazione);
partenza dalla piccola azienda, attraverso la mulattiera per raggiungere il vigneto di “Ca’di Springhitt”, si percorreranno poi le vie del piccolo borgo Fomarco, per vedere la vecchia latteria turnaria e il Santuario di Santa Maria risalente al XIV secolo (primo in Ossola). Proseguimento verso il piccolo vigneto terrazzato di “Ca’ d’ Bardot” ove fare una sosta.
Rientro infine in cantina dove vi sarà una sana degustazione con 3 vini e prodotti tipici a km 0 a base di salumi e formaggi con pane nero, grissini e conserve.
I 3 vini in degustazione variano a seconda della stagione e della disponibilità.
Tra i 3 vini è compreso un calice di vino passito con biscotti tipici in abbinamento.

fine dei nostri servizi e vostro rientro.

Il nostro pacchetto comprende:

3 notti in hotel 3*** a Domodossola con prima colazione;
1 pranzo in ristorante in Val Formazza;
2 cene a Domodossola (in hotel o in ristorante convenzionato);
accompagnatore naturalistico 3 giorni, come da programma;
visita ad azienda agricola, con visita guidata di 2 ore e mezza e degustazione completa;
visita a piccola azienda agricola in Valle Anzasca con assaggio;
entrate a: (*)
Palazzo Silva e Palazzo San Francesco a Domodossola;
Miniera d’Oro della Guia a Macugnaga;
Museo Casa Walser a Macugnaga;

(*) previa verifica apertura in base ai periodi.

Prezzo a partire da € 410,00 per persona (minimo 2 AD)
Eventuali scontistiche per terzo letto, bimbi ecc. su richiesta.
Assicurazione e tasse locali non comprese nel prezzo
Programma individuale personalizzabile
Agenzie di viaggio e Tour Operator potete contattarci per le vostre richieste esclusive

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valli Ossolane”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »