info@ossolaelaghi.it

}

Lun-Dom: 9,00-20,00

Treno del Foliage 2 notti

205.00

Proposta individuale Treno del Foliage – 2 notti – 16 Ottobre – 14 Novembre) cod 12

1° giorno:
In mattinata, arrivo a Domodossola con la vostra auto;
brindisi di benvenuto e sistemazione in albergo 3*** in città;
incontro con il nostro addetto per illustrazione del programma;
visita libera a piedi, del “Borgo della Cultura” ovvero, il centro storico di Domodossola, con i resti della sua antichissima cinta muraria, la centralissima Piazza Mercato, la tranquilla e pittoresca Piazza Fontana, i palazzi storici compreso l’entrata con visita ai musei di Palazzo Silva e Palazzo San Francesco (previa verifica apertura).
A mezzogiorno, pranzo libero in città;
Dopo pranzo, salita a piedi e visita libera al Sacro Monte Calvario, sovrastante la città di Domodossola, facente parte del circuito dei Sacri Monti e Patrimonio Mondiale dell’UNESCO;
cena libera e pernottamento in hotel;

2° giorno
Prima colazione in hotel;
breve camminata verso la stazione della Ferrovia Vigezzina (o accompagnamento con navetta hotel );
ore 08.25, partenza con il “trenino bianco e blu” il Treno del Foliage, alla volta di Locarno (Svizzera).
In autunno, il percorso della Ferrovia Vigezzina diventa un quadro multicolore, con i boschi che si tingono di tutte le tonalità del rosso, giallo e arancione. Uno spettacolo della natura da vivere viaggiando sui comodi treni, attraverso boschi e vallate selvagge.
Attraverserete un paesaggio mozzafiato lungo un percorso di 52 km con vedute spettacolari e scorci panoramici infiammati dai colori autunnali; raggiungerete la Valle Vigezzo, detta anche “la Valle dei Pittori “e giungerete infine a Locarno in Canton Ticino, elegante e raffinata cittadina sulle sponde del Lago Maggiore.
Giornata libera a disposizione per la visita di Locarno, con la sua Piazza Grande e la possibilità di raggiungere con i mezzi pubblici, la vicina Ascona o di salire con la funicolare alla Madonna del Sasso….
Pranzo libero.
Nel pomeriggio (più orari disponibili), ritorno con il Treno del Foliage a Domodossola in Hotel;
Cena libera a Domodossola

3° giorno
Prima colazione in hotel;
con la vostra auto, scenderete ancora verso la bassa Ossola e proseguirete fino a Piedimulera;
da qui inizierà la risalita della Valle Anzasca, alla volta di Macugnaga, “la perla del Rosa”; (20 km circa);
anche in questo contesto, potrete ammirare chilometri di boschi coloratissimi con le sfumature dell’autunno!
alle ore 10.00 visita alla Miniera d’oro della Guia; prima miniera visitabile in Italia, con una lunghezza (andata e ritorno di circa 1500 metri), totalmente illuminata e accessibile anche a persone disabili.
alle ore 11.00, visita al vicino Museo Casa Walser; antica casa tradizionale, dislocata su 3 piani, dove è raccolta la tradizione dell’antico Popolo di lingua tedesca, che attraversò le Alpi dalla Svizzera, colonizzando le alte terre ossolane, della Valle Anzasca e Formazza.
Ore 12.30 circa “pranzo alpino” in ristorante locale.
Al termine, scenderete verso metà valle fino a Bannio Anzino, dove potrete visitare un piccolo allevamento di maiali neri di una razza autoctona che era scomparsa ma la passione e la costanza di due allevatori, hanno permesso di
Assaggio dei loro prodotti.
Tempo libero a disposizione e vostro rientro verso casa.

La nostra proposta comprende:

2 notti presso Hotel 3*** con prima colazione;
1 pranzo a Macugnaga
biglietto del Treno del Foliage da Domodossola a Locarno e ritorno;
biglietto d’entrata a: Miniera d’oro della Guia, Museo Casa Walser, a Macugnaga;

Prezzo a partire da € 205,00 per persona (minimo 2 adulti)
Eventuali scontistiche per terzo letto, bimbi ecc. su richiesta.
Assicurazione e tasse locali non comprese nel prezzo
Programma individuale personalizzabile
Agenzie di viaggio e Tour Operator potete contattarci per le vostre richieste esclusive

Categorie: ,

Proposta individuale Treno del Foliage - 2 notti - 16 Ottobre - 14 Novembre) cod 12

1° giorno:
In mattinata, arrivo a Domodossola con la vostra auto;
brindisi di benvenuto e sistemazione in albergo 3*** in città;
incontro con il nostro addetto per illustrazione del programma;
visita libera a piedi, del “Borgo della Cultura” ovvero, il centro storico di Domodossola, con i resti della sua antichissima cinta muraria, la centralissima Piazza Mercato, la tranquilla e pittoresca Piazza Fontana, i palazzi storici compreso l’entrata con visita ai musei di Palazzo Silva e Palazzo San Francesco (previa verifica apertura).
A mezzogiorno, pranzo libero in città;
Dopo pranzo, salita a piedi e visita libera al Sacro Monte Calvario, sovrastante la città di Domodossola, facente parte del circuito dei Sacri Monti e Patrimonio Mondiale dell’UNESCO;
cena libera e pernottamento in hotel;

2° giorno
Prima colazione in hotel;
breve camminata verso la stazione della Ferrovia Vigezzina (o accompagnamento con navetta hotel );
ore 08.25, partenza con il “trenino bianco e blu” il Treno del Foliage, alla volta di Locarno (Svizzera).
In autunno, il percorso della Ferrovia Vigezzina diventa un quadro multicolore, con i boschi che si tingono di tutte le tonalità del rosso, giallo e arancione. Uno spettacolo della natura da vivere viaggiando sui comodi treni, attraverso boschi e vallate selvagge.
Attraverserete un paesaggio mozzafiato lungo un percorso di 52 km con vedute spettacolari e scorci panoramici infiammati dai colori autunnali; raggiungerete la Valle Vigezzo, detta anche “la Valle dei Pittori “e giungerete infine a Locarno in Canton Ticino, elegante e raffinata cittadina sulle sponde del Lago Maggiore.
Giornata libera a disposizione per la visita di Locarno, con la sua Piazza Grande e la possibilità di raggiungere con i mezzi pubblici, la vicina Ascona o di salire con la funicolare alla Madonna del Sasso….
Pranzo libero.
Nel pomeriggio (più orari disponibili), ritorno con il Treno del Foliage a Domodossola in Hotel;
Cena libera a Domodossola

3° giorno
Prima colazione in hotel;
con la vostra auto, scenderete ancora verso la bassa Ossola e proseguirete fino a Piedimulera;
da qui inizierà la risalita della Valle Anzasca, alla volta di Macugnaga, “la perla del Rosa”; (20 km circa);
anche in questo contesto, potrete ammirare chilometri di boschi coloratissimi con le sfumature dell’autunno!
alle ore 10.00 visita alla Miniera d’oro della Guia; prima miniera visitabile in Italia, con una lunghezza (andata e ritorno di circa 1500 metri), totalmente illuminata e accessibile anche a persone disabili.
alle ore 11.00, visita al vicino Museo Casa Walser; antica casa tradizionale, dislocata su 3 piani, dove è raccolta la tradizione dell’antico Popolo di lingua tedesca, che attraversò le Alpi dalla Svizzera, colonizzando le alte terre ossolane, della Valle Anzasca e Formazza.
Ore 12.30 circa “pranzo alpino” in ristorante locale.
Al termine, scenderete verso metà valle fino a Bannio Anzino, dove potrete visitare un piccolo allevamento di maiali neri di una razza autoctona che era scomparsa ma la passione e la costanza di due allevatori, hanno permesso di
Assaggio dei loro prodotti.
Tempo libero a disposizione e vostro rientro verso casa.

La nostra proposta comprende:

2 notti presso Hotel 3*** con prima colazione;
1 pranzo a Macugnaga
biglietto del Treno del Foliage da Domodossola a Locarno e ritorno;
biglietto d’entrata a: Miniera d’oro della Guia, Museo Casa Walser, a Macugnaga;

Prezzo a partire da € 205,00 per persona (minimo 2 adulti)
Eventuali scontistiche per terzo letto, bimbi ecc. su richiesta.
Assicurazione e tasse locali non comprese nel prezzo
Programma individuale personalizzabile
Agenzie di viaggio e Tour Operator potete contattarci per le vostre richieste esclusive

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Treno del Foliage 2 notti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »